Archivi tag: Cultura

Attendevo la carta..

“ Quando anche il dialogo è diventato silente, resta solo l’ amarezza. Allora sì, che i muri diventano tali, e tutto ciò che era spessore, diventa carta velina. Neanche dirsi ciao, come persone qualsiasi; come se non rimanesse traccia di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | 15 commenti

Crepuscolare.

Credo che uno dei più grandi rimpianti della mia vita, sia stato aver perso gran parte dei primi istanti di ogni nuovo giorno. La prima luce, i primi rumori. Il primo mattino è quella brevissima parte del giorno in qui … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | 6 commenti

” estratto” Respiravo piano, mentre aspettavo.

. L’ attesa è un sentimento che giace in un piccolo spazio tra la mente e il cuore dove trova il suo nutrimento. L’ habitat perfetto, in cui la mente sa dargli l’ equilibrio e il cuore ne tiene viva … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | 2 commenti

La ballata delle madri.

La ballata delle madri. Lo sconforto di Pasolini, per una civiltà contandina perduta. La sua rabbia civile sul grande coraggio e la sua disperata vitalità. V. Gasmann.   F Foto: Napoli, Pasolini, raccoglie Pasolini.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Raccontava..

Kefir mi raccontò sottovoce, come se dirlo piano avesse rievocato meno il ricordo, che prima di lasciare la sua casa in Ruanda rimase appoggiato allo steccato a fissarla. Disse, mentre percorreva la strada del non ritorno che voltandosi guardò il … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | 2 commenti

Seconda.

C’è stato un tempo in cui ciò che era prezioso era deciso dalla terra, non dall’ uomo.   Terra come madre, che seppe dare alla pietra la bellezza, lasciando che fosse li anche solo per essere guardata, per donare anche … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | 9 commenti

Percorrendo ” L’ altra pelle ” .. Estratto..

… << sosteneva che una qualunque forma forgiata dal metallo, guadagnasse un’ eternità. Sarebbe rimasta sempre la stessa per tante vite. Magari avrebbe opacizzato il suo colore, ma mai la sua tempra; il suo stato originale. Nasceva dal fuoco, non … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | 4 commenti